• ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONTRO LE INGIUSTIZIE ONLUS
    LA TUA TUTELA LEGALE GRATUITA
    NEL MOMENTO DEL BISOGNO
  • Consulenza legale gratuita
    UNA RETE DI LEGALI ESPERTI
    A TUA DISPOSIZIONE
  • "Conoscere le regole ti permette
    di avere un giusto e lecito
    comportamento di reazione"
    Avv. Giuseppe Nicolò

Informazioni

L'associazione

Scopri tutte le buone ragioni e le modalità per associarsi ad Anci

L'esperienza quotidiana dell'operatore del diritto alla contestazione dell'opportunità di avere a portata di mano un riferimento che raccolga le richieste di pronto intervento legale e faciliti l'inquadramento normativo e il profilo giurisprudenziale dei casi pratici, la nostra fatica tende appunto ad offrire questo materiale di base.

A proposito di questo obiettivo dobbiamo fare una precisazione:
rispettiamo, doverosamente, la specifica funzione del consulente diretto e pertanto non siamo tentati di sostituirci a lui; quanto abbiamo predetto potrà soltanto servire a consentire una migliore comprensione del parere professionale e conseguentemente mantenere un giusto comportamento di reazione.

L'associazione, avvalendosi di esperti in materia, offre l'assistenza gratuita in campo legale, commerciale, tributario, mediazione familiare, ecc. per telefono o fax, o per posta di superficie o posta elettronica con i propri consigli o pareri in materia di:

  • Diritto civile, commerciale, fallimentare, allerta e crisi d'impresa, sovraindebitamento
  • Diritto penale, usura e anatocismo bancario
  • Diritto amministrativo e tributario (cartelle Equitalia)
  • Diritto del lavoro e diritto previdenziale
  • Assistenza psicologica e mediazione familiare
  • Mediazione civile e negoziazione assistita

L'assistenza prevalente si riferisce inoltre a consigli o pareri per:

  • Acquisti e vendita di mobili, immobili e aziende;
  • Separazioni e divorzi;
  • Infortunistica stradale;
  • Commerciale e fallimentare
  • Contratti in genere etc.

Sostieni la nostra causa!

Fai una tua donazione alla nostra Associazione.

Scegli fra una delle seguenti modalità:

  • BONIFICO BANCARIO
    su Poste italiane Spa
    IBAN IT 14 G 07601 03200 001037160866
  • VERSAMENTO SU
    CONTO CORRENTE POSTALE

    nr. 1037160866
  • ONLINE CON
    CARTA DI CREDITO / PAYPAL

    Fai la tua donazione ONLINE

L'associazione garantisce l'assistenza a titolo gratuito limitatamente ai consigli o pareri via telefono o fax, o per posta di superficie o posta elettronica, escluse eventuali spese di spedizione.

In caso di assistenza diretta da professionisti aderenti all'associazione, gli stessi si impegnano a praticare il minimo del tariffario professionale.

Chi usufruisce dei consigli o pareri via telefono o fax, o per posta di superficie o posta elettronica, nulla deve all'Associazione Nazionale Contro le Ingiustizie Onlus che fin da adesso rinuncia ad ogni eventuale diritto presente o futuro.

Giuseppe Nicolò

Sostieni la nostra causa!

Fai una tua donazione alla nostra Associazione.

Scegli fra una delle seguenti modalità:

  • BONIFICO BANCARIO
    su Poste italiane Spa
    IBAN IT 14 G 07601 03200 001037160866
  • VERSAMENTO SU
    CONTO CORRENTE POSTALE

    nr. 1037160866
  • ONLINE CON
    CARTA DI CREDITO / PAYPAL

    Fai la tua donazione ONLINE

Associarsi è semplice e lo si può fare in 3 modi differenti: via fax, per posta di superficie oppure attraverso il modulo presente sul sito.

Clicca su uno dei pulsanti qui a fianco per procedere nella modalità che preferisci.


La quota associativa è pari a € 18,00 e dovrà essere corrisposta con la causale: Quota associativa Associazione ANCI Onlus in una delle seguenti modalità:

  • BONIFICO BANCARIO su Poste italiane Spa
    IBAN IT 14 G 07601 03200 001037160866
  • VERSAMENTO SU CONTO CORRENTE POSTALE
    nr. 1037160866 intestato a ANCI ONLUS
  • ONLINE CON CARTA DI CREDITO / PAYPAL
    Paga ONLINE

 

La tessera rilasciata nel 2017 sarà valida fino al:
31 Dicembre 2018.

Modulo di adesione tramite posta/fax Compila il modulo di adesione online

Sostieni la nostra causa!

Fai una tua donazione alla nostra Associazione.

Scegli fra una delle seguenti modalità:

  • BONIFICO BANCARIO
    su Poste italiane Spa
    IBAN IT 14 G 07601 03200 001037160866
  • VERSAMENTO SU
    CONTO CORRENTE POSTALE

    nr. 1037160866
  • ONLINE CON
    CARTA DI CREDITO / PAYPAL

    Fai la tua donazione ONLINE

L’Associazione Nazionale Contro le Ingiustizie - ONLUS comunica a tutti i cittadini che intendono, per l’anno 2017, usufruire dei propri servizi gratuitamente, che l’iscrizione gratuita scadrà il 30-06-2017.

Registrarsi è semplice e lo si può fare compilando il modulo online.

Clicca sul pulsante qui a fianco per procedere.

Compila il modulo di registrazione online

Sostieni la nostra causa!

Fai una tua donazione alla nostra Associazione.

Scegli fra una delle seguenti modalità:

  • BONIFICO BANCARIO
    su Poste italiane Spa
    IBAN IT 14 G 07601 03200 001037160866
  • VERSAMENTO SU
    CONTO CORRENTE POSTALE

    nr. 1037160866
  • ONLINE CON
    CARTA DI CREDITO / PAYPAL

    Fai la tua donazione ONLINE

SOS LEGALE

Un servizio di consulenza legale completamente gratuito. Se hai un problema o hai bisogno di una consulenza, chiama subito il numero dell'ANCI, saremo felici di aiutarti.

 

Lo statuto ANCI

La carta costitutiva dell'Associazione Nazionale Contro le Ingiustizie Onlus

È costituita con sede in Roma ... l'Associazione di volontariato denominata "ASSOCIAZIONE NAZIONALE CONTRO LE INGIUSTIZIE ONLUS (ANCI)". L’Associazione è democratica e non ha fini di lucro.

L’Associazione svolge attività a favore di tutti i cittadini che si trovano sul territorio italiano, vittime di qualsiasi ingiustizia nessuna esclusa.

In particolare intende:

  1. lottare contro tutte le mafie ed i poteri equipollenti in qualunque forma si celano o si presentano, la droga, la pedofilia , la violenza sui minori qualunque tipo nessuna esclusa, violenza sulle persone, lo sfruttamento della prostituzione , le lobby di qualunque tipo che con la loro supremazia violano i diritti dei cittadini o comunque ne ostacolano i diritti con l'oppressione del loro potere.
  2. Agevolare con la propria assistenza i soci nella prassi della vita quotidiana qualora ne avessero necessità e ne facessero richiesta in tutti i settori di carattere amministrativo e burocratico.
  3. Fare: assistenza sociale e socio-sanitaria, beneficenza, istruzione, formazione, sport dilettantistico, valorizzazione del patrimonio artistico e storico, comprese le biblioteche ed altri beni ; tutela e valorizzazione della natura e dell'ambiente, di raccolta e riciclaggio dei rifiuti urbani, promozione della cultura e dell'arte; tutela dei diritti civili.

L'Associazione propone di raggiungere i suoi fini attraverso le seguenti principali attività:
Di consulenza ai soci su eventuali diritti/doveri lamentati , assistenza legale, commerciale, fiscale, assistenza psicologica, mediazione familiare , il tutto servendosi sia da esperti che da volontari , dando qualora emergessero fatti illeciti di particolare gravità comunicazione alle autorità giudiziarie competenti e collaborando con le stesse fino alla soluzione delle doglianze il tutto entro i limiti consentiti dalla legge.

La durata dell’Associazione è stabilita fino al 31 Dicembre 2100. L'Assemblea potrà prorogare tale durata o consentire anche tacitamente la sua continuazione a tempo indeterminato.

Sono Soci dell’associazione:

  • i fondatori;
  • le persone che intendono dare il loro apporto per il conseguimento degli scopi associativi e versino le eventuali quote associative qualora siano determinate dall’assemblea;
  • le persone e gli enti pubblici o privati che abbiano acquisito particolari benemerenze nell'assistenza e nei confronti dell’associazione.
  • Spetta al Presidente o al Consiglio Direttivo deliberare sull’ammissione dei soci.

I soci hanno diritto di partecipare alle Assemblee, di votare direttamente o per delega, di svolgere il lavoro preventivamente concordato e di recedere dall’appartenenza all’organizzazione.

I soci hanno l’obbligo di rispettare le norme del presente statuto, di pagare le quote sociali nell’ammontare fissato dall'Assemblea.

La qualità di socio viene meno in seguito a:

  • rinuncia volontaria da comunicare per iscritto al Presidente
  • morte o perdita della capacità di agire per le persone fisiche ed estinzione per gli enti
  • per non aver effettuato il versamento della quota associativa per almeno due anni
  • per indegnità deliberata dal Consiglio Direttivo sentito il parere del Collegio dei Probiviri.
  • Tutte le prestazioni fornite dai soci sono a titolo gratuito.

Il patrimonio dell’Associazione è costituito da donazioni, lasciti e dalle eventuali eccedenze di bilancio.

Le entrate sono costituite da contributi associativi e di terzi, da sovvenzioni dello Stato e di enti pubblici o privati, da proventi delle attività svolte.

L’esercizio finanziario si chiude al 31 dicembre di ogni anno. Entro il mese di aprile deve essere convocata l’assemblea per approvare il bilancio consuntivo e la relazione del Presidente e per determinare eventualmente le quote associative. La perdita della qualità di socio per qualsiasi causa non comporta un diritto sul patrimonio dell'Associazione, n´ rimborsi, né corrispettivi ad alcun titolo. Alla assemblea il Presidente espone una relazione sull’attività svolta nell’anno precedente e sull’attività prevista per l’anno in corso.

Sono organi dell’Associazione:

  • l’assemblea dei soci;
  • il Consiglio Direttivo;
  • Il presidente, che è anche presidente dell’assemblea e del consiglio direttivo, è eletto da questo ultimo nel suo seno a maggioranza di voti. Spetta al presidente la nomina degli incarichi in seno all’associazione.
  • Il segretario che coadiuva il presidente e ha i seguenti compiti: provvede alla tenuta ed all'aggiornamento del registro degli aderenti , provvede al disbrigo della corrispondenza; è responsabile della redazione e della conservazione dei verbali delle riunioni degli organi collegiali: assemblea, collegio dei probiviri e collegio dei revisori dei conti; predispone lo schema del progetto di bilancio preventivo, che sottopone all’assemblea entro il mese di ottobre, e del bilancio consuntivo, che sottopone all’assemblea entro il mese di marzo; provvede alla tenuta dei registri e della contabilità dell’organizzazione nonché alla conservazione della documentazione relativa, con l’indicazione nominativa dei soggetti eroganti; provvede alla riscossione delle entrate e al pagamento delle spese in conformità alle decisioni del presidente.
  • il Collegio dei Revisori dei Conti;
  • il Collegio dei Probiviri.

Tutte le cariche sociali sono gratuite salvo il rimborso delle spese vive incontrate dai componenti degli organi sociali nell’espletamento dei lori incarichi.

L’Assemblea dei Soci si riunisce su convocazione del Presidente stesso in via ordinaria e una volta all'anno.

Spetta all’assemblea deliberare sul bilancio consuntivo, sulla eventuale determinazione delle quote associative, nominare i componenti del Consiglio Direttivo di sua competenza, deliberare sulle modifiche dello statuto e sullo scioglimento dell’Associazione.

L’assemblea si convoca inoltre ogni qualora il Presidente ritenga opportuno o ne sia fatta richiesta da almeno la metà dei soci o da almeno due terzi dei componenti del Consiglio Direttivo.

L’assemblea delibera validamente con il voto favorevole della maggioranza dei soci presenti unitamente al voto favorevole di tutti i soci fondatori presenti.

Qualora non vi sia l’approvazione da parte di tutti i soci fondatori presenti, le deliberazioni dovranno essere adottate in una successiva assemblea con il voto favorevole della maggioranza dei due terzi dei soci aventi diritto al voto. È ammesso il voto per delega, conferita ad altro socio per iscritto; ogni socio non può ricevere più di una delega.

Il Consiglio Direttivo è composto da minimo tre membri eletti dall’Assemblea tra i propri componenti più il presidente. Il Consiglio Direttivo resterà in carica per 5 anni e i suoi componenti sono rieleggibili.

Il Consiglio Direttivo è investito di tutti i poteri per lo svolgimento dell’attività sociale e per il raggiungimento degli scopi associativi, eccetto per le materie riservate alla decisione dell’assemblea.

Le deliberazioni del Consiglio Direttivo sono prese a maggioranza con la presenza di almeno la metà dei componenti salvo quanto previsto al precedente art. 4 ed al successivo art. 12.

In caso di parità dei voti, prevale il voto del Presidente.

Il Consiglio può delegare determinati compiti in via continuativa al Presidente e ad uno o più dei suoi membri può attribuire le funzioni di amministratore ad un consigliere o ad altra persona.

Il Consiglio Direttivo viene convocato dal Presidente ovvero dai due terzi dei suoi componenti, con auto convocazione con le modalità ritenute più idonee notificando il tutto al presidente.

Nessun compenso è dovuto al membri del Consiglio.

Vengono eletti dal Consiglio Direttivo il Presidente con la maggioranza dei voti dei suoi componenti, inoltre con due terzi il Vicepresidente ed il Tesoriere.

ll Presidente e in sua assenza o impedimento il vicepresidente convoca e presiede le riunioni dell’assemblea e del Consiglio Direttivo, vigila sull’attuazione delle loro deliberazioni, compie gli atti d’urgenza da sottoporre alla ratifica del consiglio, intrattiene i rapporti con i terzi.

Il Presidente ed il Vice Presidente durano in carica sette anni.

La rappresentanza legale dell'Associazione in giudizio e di fronte ai terzi e il potere di firma spettano disgiuntamente al Presidente, nonché a coloro che hanno eventualmente ricevuto dal Presidente delega di rappresentanza o specifici incarichi, ciascuno nell'ambito dei compiti ad essi attribuiti.

Il Presidente è responsabile dell'osservanza di tutte le norme di legge che regolano tali attività: egli rappresenta l'associazione di fronte ai terzi, in conformità ai poteri delegati dal Consiglio Direttivo al quale dovrà relazionare periodicamente l'andamento della sua attività eseguendo le delibere del Consiglio Direttivo per quanto gli compete.

Il Collegio del Revisori dei conti è composto da tre membri effettivi tra cui uno viene nominato Presidente e da due supplenti, eletti, con la maggioranza dei due terzi, per delibera dell'assemblea dei soci, e durano in carica cinque anni. Il Collegio dei Revisori dei Conti controlla l'amministrazione dell'Associazione, vigila sull'osservanza della legge e dello statuto, accetta la regolare tenuta delle scritture contabili, certifica la corrispondenza del bilancio consuntivo alle risultanze dei libri e delle scritture contabili. Il Collegio dei Revisori dei Conti assiste alle riunioni delle assemblee dei soci e del Consiglio Direttivo.

Il Collegio dei Probiviri, che dura in carica cinque anni, è composto da tre soci eletti singolarmente dall'assemblea a scrutinio segreto con maggioranza di almeno i due terzi dei voti assembleari totali o per acclamazione all'unanimità. Il Collegio dei Probiviri è competente a decidere: in materia disciplinare su sua iniziativa o del Consiglio direttivo;

  • su controversie sull'attuazione e lo svolgimento dell'attività dell'associazione secondo l'art.12 dello statuto, per iniziativa del Consiglio direttivo;
  • su controversie di soci con l'associazione;
  • su ricorsi di soci inerenti a delibere degli organi dell'Associazione e lo svolgimento di riunioni medesimi;
  • in materia disciplinare il Collegio dei Probiviri, dopo aver preso in attento esame la vicende e comunque disposta l'audizione degli interessati può comminare:
  • la sospensione dei diritti di socio fino a sei mesi, per fatti rilevanti nei comportamenti sociali o in rapporto agli scopi dell'associazione;
  • la proposta di decadenza da socio per morosità non sanata nel pagamento della quota sociale annua per due anni consecutivi, qualora sia stata deliberata dall'Assemblea dei Soci;
  • la proposta di esclusione dell'Associazione rapporto agli scopi dell'associazione;
  • la proposta di esclusione dell'Associazione per grave violazione degli scopi sociali o per fatti gravi che abbiano arrecato pregiudizio morale o materiale all'Associazione.

Salvo la facoltà di ricorrere all'autorità giudiziaria nei casi espressivamente previsti dalla legge, le decisioni dal Collegio dei Probiviri sono definitive.

Lo scioglimento dell'Associazione è deliberato dall'Assemblea dei Soci, con una maggioranza dei due terzi dei Soci aventi diritto al voto, che provvederà alla nomina di uno o più liquidatori. L'eventuale patrimonio esistente sarà devoluto ad un ente o istituzione designati dall'Assemblea dei Soci.

In deroga all'art.12 solo ed eccezionalmente in fase di costituzione dell'associazione può essere designato il presidente ed il segretario. Per quanto non previsto dal presente statuto, si fa riferimento alle vigenti disposizioni legislative in materia.


Tutela ad ampio raggio

Aree di competenza

Offriamo servizio in materia di:

Cariche sociali

Organigramma

GIUSEPPE AVV. NICOLO'

L'avvocato Giuseppe Nicolò è il presidente dell'Associazione Nazionale Contro le Ingiustizie Onlus

ORNELLA DOTT.ssa  AMEDEO

La Dott.ssa Ornella AMEDEO e la Vice Presidente e Coordinatrice Nazionale dell'Associazione Nazionale Contro Le ingiustizie. ONLUS

ORNELLA DOTT.ssa AMEDEO

VICE PRESIDENTE

ANTONINO CUCINOTTA

ANTONINO CUCINOTTA

SEGRETARIO/TESORIERE

Assistenza legale e consulenze varie

I professionisti

Clicca sulla tua regione per vedere l'elenco dei professionisti ed esperti più vicini alla tua residenza.

Regione Calabria:
- STEFANIA AVV. MINERVINI - COORD. REGIONE CALABRIA
Regione Emilia Romagna:
- GIUSEPPE AVV. CANCELLIERE - COORD. REGIONE EMILIA ROMAGNA
Regione Friuli Venezia Giulia:
- DANTE ARCH. PALMIERI - COORD. Friuli venezia Giulia
Regione Lazio:
- GIUSEPPE AVV. NICOLO' - PRESIDENTE NAZIONALE
- DOTT.SSA ORNELLA AMEDEO COMMERCILISTA - VICE PRESIDENTE NAZIONALE
- GUIDO DOTT. ROSIGNOLI - COORD. LAZIO
Regione Liguria:
- AVV. CINZIA CAVIGLIONE - AVVOCATO
Regione Lombardia:
- FULVIO DOTT. CURIONI - COORD. LOMBARDIA
Regione Puglia:
- GIORGIO DOTT. CICERALE - COORD. COMMERCIALISTA
Regione Sicilia:
- ANTONINO DOTT. BROCCO - COORDINATORE SICILIA
Regione Toscana:
- KATIA AVV. TRAVERSINI - COORD. REG. TOSCANA
Regione Veneto:
- LORETTA AVV. MICHELONI - COORD. VENETO

Dal blog ANCI

Ultimi Articoli

Vi presentiamo una panoramica degli ultimi articoli pubblicati nel nostro blog.

blog-post
16 mar

Categoria: News

Perché destinare il tuo 5x1000 ad Anci

Che cos'è il 5 per mille Il 5 per mille è una misura fiscale che consente ai contribuenti di destinare una quota dell’IRPEF…

blog-post
16 mar

Categoria: News

Progetto Valentina

Si tratta di un progetto sperimentale con l'unico fine di aiutare persone meno fortunati di noi, "Aiutare non Umiliare". Pensato…

Serve aiuto?

Contatta ANCI

Vi presentiamo tutti i modi per contattarci

Telefono: (+39) 338 914 11 11
Banca: Poste Italiane
IBAN: IT 14 G 07601 03200 001037160866
Nr. Conto Corrente Postale: 1037160866
Conto Paypal: paypal@anci-italia.it